Strane nostalgie

Non capisco perché i giornalisti che si occupano di musica, e i vari DJ alla radio, si ostinino a chiamare “album” le nuove uscite discografiche: i cd non hanno niente a che vedere con gli Lp che si sfogliavano, che erano qualcosa da scoprire, da leggere, da tenere tra le